X

PRES e Cisco per l’Università Bicocca: la Telepresence in aula

CASE STUDY

PRES e Cisco per l’Università Bicocca: la Telepresence in aula

L’ateneo milanese conferma il proprio orientamento all’innovazione tecnologica dotandosi di una soluzione di TelePresence Cisco. Grazie all’architettura progettata dal personale dei Sistemi Informativi di Ateneo in collaborazione con PRES – il partner tecnologico – l’Università Bicocca può abbattere i costi di trasferta delle missioni di docenti e ricercatori e consentire la discussione di tesi di laurea a distanza.

La sfida

Tra i principali benefici che un sistema di TelePresence comporta, il taglio delle spese di trasferta e l’ottimizzazione dei processi di collaborazione interni costituiscono voci a cui aziende e organizzazioni di ogni settore e dimensione sono particolarmente sensibili. L’abbattimento dei costi di viaggio e il risparmio stesso del prezioso tempo dei propri dipendenti infatti consentono un vantaggio impagabile, a cui va ad aggiungersi il valore del potenziale impatto ambientale. Non contribuire all’aumento delle emissioni di CO2 con l’uso superfluo di mezzi di trasporto è una delle voci sempre più tenute
in considerazione nella filosofia di ogni impresa che si affaccia sul mercato globale. In questo scenario la tecnologia gioca un ruolo da protagonista, e Cisco guida il mercato delle soluzioni in grado di fornire gli strumenti più efficaci per la videocomunicazione a distanza. Sempre più organizzazioni strutturate a sedi e filiali, o aziende distribuite sul territorio, possono mantenere elevati standard di collaborazione e di comunicazione tra colleghi, pianificare meeting, organizzare gruppi di lavoro senza rinunciare al contatto visivo e alla forza del body language. Il tutto su rete IP, sfruttando cioè Internet e quindi senza costi aggiuntivi.

La soluzione

A seguito di una ricerca di mercato che ha interessato i produttori in ambito TelePresence più noti sono emersi i punti di forza delle soluzioni Cisco, sia in fase di gestione e programmazione che della qualità delle comunicazioni stesse. Alla fase di progetto e di implementazione ha partecipato PRES, la società partner Cisco specializzata nell’integrazione di soluzioni ed in servizi ad alto valore associati alle nuove tecnologie dell’informazione. “In collaborazione con PRES abbiamo predisposto con Cisco Conference System quattro sale tra cui la sala del Consiglio di Amministrazione, un ambiente molto grande che è stato allestito anche con tavoli costruiti ad hoc per contenere pc portatili e i microfoni”, continua Moroni. “Trattandosi di una sala che è anche di rappresentanza, abbiamo dovuto rispettare i vincoli imposti dal fattore estetico”.

Per leggere il case study completo, scarica il pdf in basso a destra.