Collaboration: il lavoro di team al centro della rivoluzione. Data Manager intervista Matteo Masera.

Data Manager, maggio 2017 – Da ormai diversi anni i dispositivi e i modi in cui comunichiamo sono in radicale trasformazione: sul lavoro e nel privato tutto è cambiato e continua a evolvere con travolgente rapidità. Le e-mail stanno lasciando il passo alle chat, gli sms non esistono quasi più, i messaggi scritti sono diventati per molti vocali, il video è pervasivo e lo sharing un’abitudine.

«Cisco ha consolidato tutte queste diverse trasformazioni in un’unica applicazione, Spark, che rivoluziona il mondo della collaboration », afferma Matteo Masera, direttore commerciale di PRES , Cisco Gold PartnerCisco Learning Specialized Partner da più di quindici anni. «Con Spark possiamo fare tutto – messaging, video, conferencing – con una sola applicazione e con un workstream continuo. Nelle virtual room Spark lavoro con il mio team, ovunque mi trovi e con qualsiasi dispositivo, e in ogni momento posso accedere a tutte le informazioni necessarie: prima, durante e dopo i meeting. Persino quando il progetto è concluso e ho archiviato la virtual room».

La visione del mondo da cui nasce questa rivoluzione tecnologica è che il lavoro di team non deve più conoscere rigidità o barriere perché il teamwork è il motore dell’innovazione aziendale. La possibilità di accedere rapidamente e in ogni istante alla documentazione di progetto, la facilità di scalare da chat a video, da riunione one-to-one a conferencing multiparty, il superamento dell’obsoleto modello che vede le email al centro del lavoro sono tutte straordinarie leve offerte alle aziende per fare un salto di livello in termini di produttività ed engagement dei team.

«Noi per primi, come PRES» continua Masera «abbiamo sentito l’esigenza di cogliere questa straordinaria opportunità, arricchendo e omologando i nostri canali di comunicazione interna. Abbiamo esteso all’intera popolazione aziendale nuovi strumenti di collaboration che migliorano l’efficienza e garantiscono piena sicurezza nel trasferimento di informazioni, sia all’interno della nostra organizzazione che verso i nostri partner, siano essi fornitori o clienti. Tutto questo, pensando a un utente che deve poter utilizzare con la massima semplicità i più diversi apparati messi a disposizione dalla tecnologia: dai virtual desktop agli smartwatch».

«Cisco ha creato un sistema all-in-one che apre una nuova frontiera nella collaborazione aziendale e noi abbiamo progettato nuovi servizi che permettono di gestire le piattaforme di collaborazione dei nostri clientidall’implementazione alla gestione quotidianagarantendo continuità e qualità di servizio dal voice gateway fino al telefono, al video e persino alle cuffie! Proprio così, controlliamo e gestiamo anche gli headset – sempre più richiesti dai nostri clienti – grazie a innovativi software, come quelli recentemente lanciati da Plantronics.

Grazie ai servizi PRES, le aziende possono semplificare l’integrazione, l’implementazione e la gestione delle più innovative soluzioni di collaboration, cogliendone i benefici e concentrandosi sulle attività più strategiche per il loro business» conclude Masera. «I nostri servizi si trasformano ed evolvono, integrando le più avanzate innovazioni tecnologiche, per rispondere a pieno alle nuove esigenze dei clienti e aiutarli a connettere i loro team al futuro».

Scarica l’articolo.