PRES su Data Manager: il Networking che connette le aziende al futuro

Cosimo Rizzo, Sales Engineering Manager di PRES, illustra sull’ultimo numero di Data Manager la visione di PRES sul Cloud Managed Networking.

Aumentare la competitività, garantire compliance e sicurezza, razionalizzare i costi e creare modelli di business innovativi sono tra le più importanti sfide che affrontano oggi grandi e piccole imprese. Come risponde il cloud a queste esigenze?

«Semplificazione, agilità, versatilità e scalabilità sono le peculiarità delle soluzioni cloud-based e delle soluzioni di cloud-managed IT», spiega Cosimo Rizzo, Sales Engineering Manager di PRES, Gold Partner Cisco dal 1999. «La modalità tradizionale di costruire e gestire la propria infrastruttura IT da parte delle imprese sta cambiando a favore di modelli ibridi o totalmente in cloud».

Servizi e applicazioni cloud consentono di ridurre gli investimenti (CapEx) e le spese operative (OpEx) attraverso la condivisione di risorse e un’erogazione dinamica e on-demand. Le infrastrutture cloud abilitano modelli di business flessibili che consentono ad applicazioni e servizi di essere lanciati più rapidamente, in modo più efficiente, indipendentemente dall’ubicazione dell’azienda o dalle sue dimensioni.

«Nel momento in cui un’azienda sceglie il cloud, trasferendovi parzialmente o integralmente risorse e applicazioni, diviene sempre più interessante dotarsi di soluzioni di cloud managed networking», evidenzia Rizzo.

«L’adozione di un modello cloud per la gestione dell’infrastruttura IT, che comprende apparati di LAN, WAN e security, permette alle imprese di trasferire in cloud le relative IT operations e di ottenere molti benefici:

– Deployment velocizzato grazie agli apparati centralmente gestiti

– Applicazioni, utenti e apparati completamente controllati

– Gestione nativamente multisede

– Monitoring e allarmi automatici

– Apparati sempre aggiornati grazie agli update firmware over-the-web

Oltre al cloud computing, c’è un altro importante driver tecnologico che cambia il modo in cui gli utenti accedono alla rete, e quindi alle applicazioni e ai servizi, ovvero l’utilizzo dei dispositivi mobili e il bring your own device. Molte sono le sfide legate all’implementazione di un modello di integrazione sicura dei dispositivi mobili, come autenticazione, proxy, filtering, traffic management, reporting e mobile device management. Sfide normalmente risolte grazie all’adozione di ulteriori dispositivi spesso costosi e che richiedono competenze tecniche molto elevate in controtendenza con l’adozione di modelli cloud e di semplificazione. Il cloud-managed networking risolve questo tipo di problematiche riducendo costi ed eliminando complessità».

PRES è un punto di riferimento in Italia sia per la progettazione e realizzazione di soluzioni di networking che per la formazione ufficiale e certificata dei professionisti dell’ICT. «Siamo Partner of the Year Cisco sia nell’enterprise networks che nella formazione», spiega Rizzo. «Da 27 anni implementiamo soluzioni di networking on premise, aiutando le aziende a migliorare le performance e ad accelerare il raggiungimento degli obiettivi di business. Forniamo inoltre soluzioni ibride e di cloud-managed networking, basate sulla nuova tecnologia Cisco Meraki, alle aziende che ricercano visibilità e controllo, ma scelgono di ridurre gli investimenti in conto capitale, i costi e le complessità di gestione. Da sempre connettiamo le aziende al futuro».